EMERGENZA CORONAVIRUS: MODIFICA RETRIZIONI PER LE ATTIVITA' PRODUTTIVE

9 Aprile 2020
Tipo articolo: 

Con il DPCM del 22/03/2020 il governo adotta nuove per il contenimento del contagio su tutto il territorio nazionale con particolare riferimento alla chiusura delle attività produttive non essenziali o strategiche.

Aperti alimentari, farmacie, negozi di generi di prima necessità e i servizi essenziali con riferimento ai codici ATECO di cui all'allegato 1.

Le disposizioni producono effetto dalla data del 23 marzo 2020 e sono efficaci fino al 3 aprile 2020.

Le stesse si applicano, cumulativamente a quelle di cui al decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 11 marzo 2020 nonché a quelle previste dall’ordinanza del Ministro della salute del 20 marzo 2020 i cui termini di efficacia, già fissati al 25 marzo 2020, sono entrambi prorogati al 3 aprile 2020.

In data 25 marzo il Ministro dello Sviluppo Economico ha introdotto modifiche al DPCM del 22 marzo 2020 con ulteriori prescrizioni rispetto ad alcune attività. 

Con il DPCM del 10/04/2020 il governo conferma le misure di contenimento fine al 3 maggio 2020 con alcune modifiche anche rispetto alle attività produttive (vedi allegato).

Area tematica: